Server mobile per tutti. Costruire gruppi di lavoro ovunque senza Internet.

Alberto Pian

Tutti possono avere un Mac – server portatile per creare lezioni, gestire gruppi di lavoro, siti web e strumenti di cooperazione wiki per lavorare ovunque senza bisogno della rete Internet.


 

© Alberto Pian, 2017
www.didanext.com  | www.classi20.it

Questo documento ha lo scopo di insegnare a installare e utilizzare un server mobile MAC per creare una rete locale di lavoro, mobile o fissa. Le procedure indicate sono molto semplici e ciuqnue, senza nozioni informatiche, le può applicare. In questo modo avrà a disposizione un server mobile, con un servizio wiki completo e condivisione di file, per lavorare in gruppo (groupwae), in qualsiasi circostanza  ambiente, senza bisogno di connessioni Internet e con qualsiasi dispositivo abbia una scheda WiFi (iOS, Android, Mac, Windows, ChromeBook).

Server mobile e Wiki per tutti. from Alberto Pian on Vimeo.

Schermata 2017-02-05 alle 12.12.22

Le soluzioni sperimentate e qui indicate sono state realizzate da Alberto Pian all’interno di organizzazioni scolastiche e aziendali.


Procedure

In questo documento affrontiamo tre temi:

  • Configurare Airport
  • Configurare il server Mac
  • Attivare i wiki

Dispositivi occorrenti

  • Base Airport
  • Computer Mac (Mac Mini, MacBook, Mac air…)
  • Applicazione Server per Mac OS

Configurare airport

Accendere Airport.

  • Collegare il Mac nel quale deve essere installato il server alla Airport, via WiFi.
  • In Utility Airport, inserire un nome  una password.
  • In Internet scegliere: Connessione via DHCP
  • In Wireless scegliere un nome della rete e una password di tipo WPA2
  • In Network, Modalità router, scegliere: DHCP e NAT. Nella sezione Prenotazioni DHCP inserire il MAC adress del computer dove verrà inserito il server. Scegliere anche l’indirizzo IPv4, es: 10.0.1.2

NOTA: questo è importante per fare in modo che il server sia agganciato alla rete Airport sempre con lo stesso indirizzo. Infatti, in questo modo, l’indirizzo specifico associato (nell’esempio: 10.0.1.2) non verrà dato ad altri utenti. Quando gli utenti avranno rintracciare il wiki, nella rete locale, dovranno semplicemente digitare: http://indrizzoIPv4, nell’esempio: http://10.01.2

Come si recupera il Mac Adress del proprio Mac? In Impostazioni del proprio Mac (dal simbolo Mela ella barra dei menu) – Network – WiFi – Interfacce, En0, viene indicato Indirizzo MAC.

Schermata 2016-11-28 alle 11.07.55


Configurare il server Mac

  • Installare l’applicazione Server da App Store per Mac
  • Collegare il Mac, via WiFi, alla rete Airport locale

Schermata 2016-09-26 alle 10.54.47

NOTA: l’indirizzo IPv4 stabilito in Airport, viene assegnato automaticamente al server, come mostra la figura qui sotto.

Schermata 2016-09-27 alle 10.35.56

Nella sezione Server (Nome del server), Impostazioni, in Dati dei servizi, scegliere il proprio volume HD.

Schermata 2016-11-28 alle 11.20.25

Nella sezione Account – Utenti, inserire l’utente amministratore ed, eventualmente, altri utenti con permessi inferiori. Il nome dell’utente amministratore può essere il proprio nome personale, oppure un nome generico come Admin. Quest’ultimo caso si sceglie se il server è utilizzato da più utenti: allora lo possono amministrare accedendo come Admin. Ovviamente, la password dell’utente Admin deve essere comunicata a tutti i colleghi che si potranno identificare come Admin.

Schermata 2016-11-28 alle 11.23.49

NOTA: non è consigliabile inserire diversi utenti oltre all’amministratore, perchè poi devono essere gestiti. Eventualmente si possono creare due o tre profili – tipo, da usare secondo i casi. Se si usa un solo profilo Admin, bisognerà lasciare che tutti coloro che si collegheranno ai wiki senza identificarsi, vi potranno ugualmente lavorare al loro interno. Per questo scopo, una volta conclusa l’installazione del server, si accederà al servizio wiki e, nelle impostazioni di ciascun wiki, si attiverà l’accesso senza identificazione.

Lo stesso discorso vale per i Gruppi. La sezione Gruppi, funziona come la sezione Utenti, solo che prevede l stesse funzionalità per gruppi di utenti. Creare un gruppo significa poter disporre, per tuti gli utenti registrati in quel gruppo, uno specifico wiki. Suggeriamo di non utilizzare questa impostazione, se non è strettamente necessaria (per esempio per creare gruppi di lavoro diversificati), poiché richiede una gestione.

Nella sezione Wiki, avviate il servizio e l’accesso WebDaw.

Schermata 2016-09-26 alle 11.09.00

Nella sezione Servizi avviate Condivisione file e stabilite quale cartella può essere condivisa da tutti gli utenti, per depositare e prelevare risorse, documenti, file. È possibile anche stabilire un hd esterno, una chiavetta USB, ecc. come cartella di condivisione. Qualora l’HD esterno non fosse collegato, il server lo segnalerà con un messaggio di errore, senza che il funzionamento del sistema ne risenta.

Nella sezione Servizi, avviate Siti web, e attivate PHP e Pyton.

Nella sezione Servizi, avviate Wiki e stabilite nei permessi “tutti gli utenti possono creare Wiki”. Quindi attivate WebDAV. WebDAV significa che i wiki che creerete memorizzano la cronologia e quindi potete ripristinare anche pagine che sono state modificate in precedenza.

Nella sezione FTP attivate il servizio e attribuite i permessi all’amministratore e Chiunque altro.

Schermata 2016-11-28 alle 11.43.33

Nella sezione Servizi, attivate la sezione Open Directory.


Configurare Wiki

Digitale nel browser l’indirizzo URL del server (nel nostro esempio: http://10.0.1.2).

Accedere a Wiki.

Identificarsi come amministratore.

Creare il primo wiki utilizzando tasto  +

In impostazioni scegliere i permessi di modifica del wiki. Lasciare che tutti possano vedere il wiki e modificarlo (cioè aggiungere pagine, inserire commenti, ecc.). I permessi saranno: Utenti connessi – Lettura/ scrittura e Utenti non autenticati – lettura / scrittura.

Attivate il Blog associato al Wiki e stabile che chiunque può commentare e che i commenti non sono moderati.

Da questo momento chiunque può creare pagine nel wiki, modificare le pagine, inserire post nel blog e aggiungere risorse per ogni pagina e post.

Schermata 2017-02-05 alle 12.16.08

 

 

 

 

 

 

Schermata 2017-02-05 alle 12.17.54

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Caricare i materiali nel WiKi

Per caricare i materiali nel Wiki si può semplicemente usare l’opzione di Allegare le risorse che è presente quando attivate le modifiche di pagina.

Schermata 2017-02-05 alle 22.49.36

Però questa funzione potrebbe non funzionare sempre bene, specialmente se al server non viene sempre assegnato l’indirizzo IP che abbiamo stabilito (nel nostro esempio era 10.0.1.2).

Per essere sicuri che le risorse che carichiamo siano disponibili per il download per qualsiasi utente, dovete collocare le risorse nella cartella “media, che viene vista dal server e usata proprio per condividere le risorse tramite browser.

Il percorso della cartella è questo: Macintosh HD – Libreria – Server – Web – Data – Sites – Default – media. In questa cartella sistemate le vostre cartelle specifiche e collocate le risorse al loro interno.

Schermata 2017-02-05 alle 22.39.01

Se volete utilizzare la funzione “link” invece che download, dovete sapere che il percorso da incollare nel link sarà questo: http://10.0.1.2/media/NomeCartella/File.png dove NomeCartella e File indicano una cartella che avete creato in Media e il file che avete inserito. Ovviamente la struttura può essere più articolata, come questa: http://10.0.1.2/media/eBook/Materiali/crab.png dove eBook/Materiali/crab.png è la struttura che abbiamo creato.

La figura qui sotto mostra il link alla risorsa Scarica il granchio: facendo clic sul link si scarica la risorsa, esattamente come in un sito web normalissimo.

Schermata 2017-02-05 alle 22.41.49

Comments are closed here.