“Stories of a Lifetime”, partecipa al progetto di storytellling internazionale ideato da due insegnanti!

Marc Fauder, Jason Milner

Questa proposta è nata da una collaborazione fra una scuola della Gran Bretagna e una scuola Australiana, portata avanti da due insegnanti di eccezione, molto conosciuti nei loro paesi: Marc Faulder (GB) e Jason Milner (Australia). I bambini britannici stavano studiando storie australiane e ne redigevano lo script, come quello della storia della rana Tiddalic. Dal canto loro, utilizzando i bambini australiani hanno creato un filmato. Quando i bambini della Burton Joyce Primary School, di Nottingham hanno visto e ascoltato il film dei bambini della NorthHolm Grammar School di Glaston, Australia, ne sono rimasti estasiati. Questa cooperazione si è spinta molto avanti e ora viene proposta agli insegnanti di tuto il mondo. Dare vita alle storie locali: raccogliamo gli script e raccontiamo le storie nel modo migliore con cui le volete rappresentare!


Riferimento (inglese), Sito ufficiale (inglese).

L’idea di costruire una collaborazione fra classi di tutto il mondo, spiega Marc Faulder, ha avuto una conferma straordinaria nel corso di un suo viaggio in Brasile lo scorso autunno, ha condiviso questa esperienza con Roberta Ferraz della ABA Global School Recife. I bambini di Marc hanno allora raccontato le storie di Robin Hood per i piccoli studenti brasiliani.

Ecco dunque l’idea:
“è possibile portare alla luce le storie locali che ci riempiono di orgoglio per dare loro vita, grazie alle rappresentazioni di bambini di altri paesi?” Le storie locali possono vivere se nella tua classe raccogli gli script, li condividi e voi stessi e altri li trasformate in film, animazioni, disegni, racconti di ogni genere!

STORIE DI UNA VITA: COME ADERIRE A QUESTO PROGETTO DI STORIA GLOBALE

Immaginiamo gli insegnanti che possono usare questa risorsa come parte di un progetto di durata settimanale. I bambini si mettono alla ricerca di storie caratteristiche, quelle storie che rendono famosa la propria aerea, che li rendono orgogliosi di appartenere a quel territorio. Lavoreranno in team per scrivere la sceneggiatura e per creare le immagini per la loro creazione. Per raccontare le storie si potranno usare applicazioni come Puppet Pals, Stop Motion, Book Creator, iMovie, Adobe Spark, e tutte quelle che si ritengono utili per sostenere la propria creatività. Le storie possono durare circa 3 minuti e si potrebbero organizzare anche dei contest quali storie saranno caricate sul sito che raccoglie tutte le Stories of Lifetime. Potrebbero essere caricate in YouTube o Vimeo e quindi inserito con il codice di embedding in un grande raccoglitore.

In questo momento insegnanti del Sud Africa, Brasile, Paesi Bassi, Scozia, USA e Canada stanno lavorando con i loro studenti sulle loro storie locali.

Entra anche tu in questo progetto e presenta la storia del vostro paese o regione. Visita le Storie di una vita (Stories of a  Lifetime), per scoprire come è possibile inviare la tua storia.

Comments are closed here.