La bella addormentata nel frigo. Primo Levi ed ePub 3 con PubCoder. Finalmente la letteratura a scuola come dovrebbe essere!

Daniela Calisi, Alberto Pian

La bella addormentata nel frigo è un atto unico di Primo Levi che risale al 1966. È la storia di una ragazza che vive ibernata da molto tempo. Dunque è un racconto visionario e anticipatore di tutta la letteratura di genere che tratta il tema dell’ibernazione, cinema 3D e fumetto compreso, come mostra anche la trilogia di Enki Bilal. Ma, questo è il bello, il racconto di Levi è un testo scritto, ovviamente, ma anche una trasmissione radiofonica e un’opera con due finali diversi. Fantastico: ce n’è già d’avanzo per pensare a un’opera interattiva molto articolata creata con PubCoder. Ma non basta, perché Levi scrisse anche una terza versione dell’opera una decina di anni più tardi.

Insomma, siamo di fronte a una ricchezza di materiale incredibile per realizzare un’opera interattiva che, allo stesso tempo, rapprenda ciò che il mondo scolastico editoriale dovrebbe fare per produrre libri destinati all’apprendimento.


Ne parliamo con Daniela Calisi, del team di PubCoder, che ha cooperato alla realizzazione dell’opera.

Daniela, un libro multimediale ma in senso nuovo, giusto?

Si, ci siamo spinti oltre la multimedialità “classica”, infatti questo è un ebook multimedialema, come dire? Stratificato su più piani. Ciò significa che chi avrà in mano l’eBook, potrà leggere il testo scritto ma lo potrà anche confrontare con l’audio tratto dalla trasmissione radiofonica radiofonico e  anche con il video del testo televisivo.

Per questo motivo è anche un’esperienza di apprendimento unica nel suo genere.

Unica anche per il fatto che il lettore diventa  lettore-ascoltatore-spettatore e ha a disposizione un ricco bagaglio di informazioni e di documenti che riguardano la genesi del testo, la sua struttura e la lingua, e la sua ricezione. Tu che insegni letteratura, per esempio capisci che ci troviamo di fronte a un meccanismo che porta lo studente in un ambiente didattico completamente nuovo.

Si, ho notato proprio questo infatti: il concept dell’opera collima con punto i docenti vorrebbero avere a disposizione realmente, invece di un mucchio di stupidi PDF spacciati per eBook da molti editori.

L’opera è in formato ePub 3 valicato e in linea con lo standard internazionale dell’ePub e abbiamo, ovviamente, utilizzato PubCoder per realizzarlo. In questo modo il libro diventa anche uno strumento tecnologicamente all’avanguardia. La tecnologia che abbiamo impiegato permette infatti, in modo completamente trasparente e senza soluzione di continuità, di addentrarsi (oltre che leggere), il testo di Primo Levi, da tanti punti di vista e di coglierne gli spunti di divertimento, quelli più amari, quelli più inquietanti, ogni aspetto dell’opera.

Il testo diventa così anche una sorta di sistema di “ispirazione” proprio perché è formato realmente da più “testi”.

Anche un modo originale e innovativo per celebrare i trent’anni della scomparsa del grande scrittore.


PubCoder

PubCoder è lo strumento per creare con facilità contenuti digitali interattivi in HTML5, ebook e app. Il progetto può essere esportato nei formati EPUB3 per iBooks, Readium, Kobo, Google Play Books, KF8 per Kindle Fire, HTML5 e App native per iOS e Android.


La struttura del libro

Come potete vedere dalle immagini sottostanti, il libro presenta un menu articolato che presenta contemporaneamente diverse sezioni. Ogni sezione riguarda un modo per “entrare nel testo” secondo punti di vista diversi. Infatti, notate che ogni sezione è caratterizzata da un colore identificativo attraverso il quale sono sottolineate le parti di testo interessate al tema della sezione. Cliccando o tappando sulle parole evidenziate si aprono gli approfondimenti, sempre sulla medesima pagina. Notate poi anche l’icona di un altoparlante, in alto a sinistra. Con questa possiamo ascoltare, in modo sincrono e con effetto karaoke, la trasmissione radiofonica.

Comments are closed here.